Il delicato tocco dell’amicizia

L’amore per una donna può svanire dalla sera al mattino, ma quello per l’amico non muore mai

Antico Proverbio Arabo

braci del cuoreAccade, può accadere… come per incanto. La percezione, il sentore di qualcosa nel tuo cuore che trova saldo usbergo in un altro.

E’ allora che trova epifania quel sentire che ti scalda nella notte più fredda.

Raro rilucere del riflesso di un diamante, un bagliore improvviso nel crepuscolo che può trovarti addormentato ed andare perso.

Ma quando per rara concessione di un universo distratto cogli quell’attimo… è per sempre.

Una brace sotto le ceneri dell’id che può far dimenticare di sè ma che non cessa mai la sua esistenza.

E per fortuna, senza parere, è sempre pronta a riaccendersi, brillante solitario, a ricordarti che c’è.

Magari quando, immobile, raccogli il lontano cinguettio di un merlo che chiama l’alba più fredda dell’anno.

Magari in un momento in cui il cibo non ti va tanto e nemmeno la vita ma, amari, li mandi giù entrambi .

Allora la piccola brace gentile prende vita con un singolo alito di vento.

Per incendiarti il cuore.

E per parafrasare Quasimodo…

“E’ subito festa”

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

3 Comments

  1. Fede ha detto:

    Che dolcezza!

  2. Giuseppe ha detto:

    Colgo l’occasione per ringraziarti pubblicamente. E’ un anno che seguo regolarmente il tuo blog e…devo dire che mi ha dato moltissimo. Grazie ancora.
    Per quanto riguarda questo dolcissimo post: mi ha colpito moltissimo quel “saldo usbergo”. Che meraviglia!

  3. Franz ha detto:

    Ti ringrazio molto. Ti auguro buon anno! :drunk:

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.