Susan Boyle: il CD esce e spazza ogni record. 700.000 copie in una settimana

susan_boyle_1383642cE chi ha detto che internet non serve per vendere?

Susan Boyle, con il suo “I Dreamed a Dream” dimostra proprio il contrario.

Susan è un fenomeno che nasce quando, sulle telecamere di  Britain’s Got Talent, fa sentire una delle più belle voci degli ultimi anni, ancora più evidente per la relativa sfortuna del corpo (bruttino) che la produce. Su YouTube il filmato impazza, viene visto diversi milioni di volte in pochi giorni.

A distanza di pochi mesi esce il suo primo CD. E in una settimana distrugge qualunque record con la vendita di oltre 700.000 copie.

Susan, la bruttina con la voce d’angelo, ha stroncato gente del calibro degli U2 ed Eminem, che hanno venduto meno di lei.

E’ proprio vero che a volte i sogni si avverano..

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

10 Comments

  1. Sciuscia ha detto:

    Sai che sforzo, essere meglio degli U2.

  2. Ailinen ha detto:

    Finalmente non passa solo la bellezza, ma la vera bravura di una persona.

    Forza Susan.^^

  3. Mr Korn Flakes ha detto:

    Non è una bella notizia questa. Che differenza c’è fra questa donna e Giusy Ferreri? Certo, saprà cantare molto meglio, ma resta una trovata commerciale. Insomma, vende molto più lei che artisti che i pezzi li scrivono, li cantano e li suonano. Il fatto che poi sia brutta non è positivo, infatti viene messo in evidenza in stile Elephant Man, un fenomeno da baraccone. “Venghino signori, venghino! Una donna brutta che sa cantare!”. Vi sembra dignitoso?
    Non so voi, ma io trovo tutto questo di un kitsch terribile.

    • franz ha detto:

      Credo che ti sbagli… La questione non è che sa cantare ma che ha una voce meravigliosa. Il paragone con Giusy Ferreri non mi pare affatto azzeccato.

      La Ferreri è brava ma non la definirei un talento. Ha una voce abbastanza particolare ma tutto lì. Niente a che vedere comunque con la pienezza armonica e l’estensione della Boyle, per non parlare del timbro. E per quanto ti possa parer strano anche della tecnica che Susan ha coltivato parecchio, sia pure da autodidatta. Senza nulla voler togliere a Giusy…

      Certo che è un’operazione commerciale. Ma non ci vedo nulla di male se per una volta il mondo del dollaro coglie al volo un’occasione invece di costruirne tante e pure false.

      :bye:

    • leonardo damato ha detto:

      uno che si fa chimare come delle meredine quale giudizio puo dare,conuque w susan boyle

      • Mr Korn Flakes ha detto:

        Grazie per il rispetto mostrato sig. Leonardo Damato. Che dire, chi non è in grado d’argomentare insulta, per giunta in modo sgrammaticato.
        Per fortuna esiste gente civile, in questo caso Franz, che accetta il dibattito e risponde sugli argomenti, non sull’autore del commento.
        Il problema dei dibattiti via web è che non ci si rende conto che dall’altra parte c’è una persona in carne ed ossa, quindi si deve mostrare lo stesso rispetto che si mostrerebbe dal vivo.

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.