Influenza suina: per Fazio infondati i dubbi sul vaccino. Su quali basi?

maialinoGiusto un appunto; oggi il Vice Ministro Fazio definisce infondati i dubbi sulla pericolosità del vaccino.

Ribadisce la sua fiducia al mondo medico in generale e apporta a sostegno il fatto che i rappresentanti di categoria neghino la pericolosità del vaccino.

Oltre a questo, grazie al cielo, ribadisce il ftto che il vaccino non sarà obbligatorio. Bene, meno male.

Comunque mi faccio venire un dubbio: il virus è “comparso” in Aprile.

Hanno cominciato a sviluppare il vaccino in Maggio. Siamo a Ottobre. C’è stato a malapena il tempo di produrlo.

Figurati se hanno avuto il tempo di testarlo correttamente (studi a doppio cieco, randomizzati… ) su campioni statisticamente significativi di popolazione (multi razziale, multi genetica, multi nazionale…)

Sulla base di cosa si possono definire infondati i dubbi sulla pericolosità di questo vaccino? Sul quella della fiducia al mondo della medicina ufficiale? Non credo proprio.

E poi perchè i rappresentanti di categoria dovrebbero in qualche modo essere garanti della non pericolosità di questo prodotto? Cosa sono… depositari di una qualche forma di onniscienza?

E come si può pensare che non sia ormai chiara la manovra economica dietro al panico e all’allarmismo procurati dall’OMS e dai media nelle settimane scorse?

Giuliani è stato denunciato per procurato allarme dopo aver tentato di aiutare della gente avvisandola del terremoto imminente; all’OMS e a tutti quelli che hanno strombazzato per tutto questo tempo sulla “flopinfluenza” del secolo, tentando di fomentare il panico… cosa gli dovremmo fare?

E già che ci siamo… in quest’altro comunicato lo stesso Fazio ritiene, giustamente, che in caso di non contenimento l’influenza suina potrebbe mutare.

Già, però questo significa principalmente che il vaccino fatto oggi comunque domani potrebbe non servire a un cazzo. Anzi, è molto probabile.

E caso mai qualcuno potesse avere ancora dei dubbi, nello stesso articolo si legge che… la maggior parte dei medici NON si vaccina.

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

6 Comments

  1. Valeria ha detto:

    Gira voce (http://newsfood.com/q/628964d4/germania-contro-linfluenza-a-ecco-il-vaccino-solo-per-i-vip-ed-e-polemica/) che esista un vaccino per soli VIP…
    Infatti a quanto pare in Germania, secondo la versione on-line di “Der Spiegel”, le autorità avrebbero ordinato due vaccini diversi: uno (creato dalla GlaxoSmithKline, o GSK, contenente un additivo potenzialmente pericoloso) destinato ai cittadini, l’altro (creato dalla Baxter e ritenuto più sicuro) riservato ai militari ed ai politici di alto livello…

  2. Social comments and analytics for this post…

    This post was mentioned on Twitter by franzamato: Influenza suina: per Fazio infondati i dubbi sul vaccino. Su quali basi? (http://cli.gs/msZBA) http://cli.gs/msZBA

  3. Layla ha detto:

    Beh… facciamo che io non mi faccio vaccinare ne con l’uno ne con l’altro… 🙂

  4. Fede ha detto:

    idem!

  5. Arnaldo ha detto:

    TANTE BELLE PAROLE MA I FATTI SONO DIVERSI, ALMENO A ME A ROMA, 🙁 QUESTA MATTINA IO E MIA MOGLIE CI SIAMO RECATI DAL MEDICO DI BASE E CI E’ STATA NEGATA LA VACCINAZIONE PERCHE’ ULTRA 65ENNI ANCHE SE A RISCHIO PER VARIE POTOLOGIE, CARDIOPATIA, DIABETE, IPERTENSIONE… STESSA RISPOSTA DAL CENTRO VACCINAZIONI ASL DI ROMA, IL MEDICO CI HA DETTO CHE E’ UNA DISPOSIZIONE DEL MINISTERO, MENTRE IL VICEMINISTRO FAZIO IN TV HA DETTO I SOGGETTI A RISCHIO DEVONO VACCINARSI CONTRO IL VACCINO A-H1N1… A CHI CREDERE ? GLI ULTRA 65 SONO CONDANNATI ?
    LA SCELTA DI ESCLUDERE DALLA VACCINAZIONE TUTTI GLI ULTRA 65ENNI MI FA VENIRE ALLA MENTE LA GERMANIA DI 70 ANNI FA E LA SOLUZIONE FINALE…. 🙁

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.