Demi Moore. Pensavate fosse stupida?

Demi Moore Super palestrata in Charlie's AngelsE invece no. Leggo una intervista qui sul Corriere e trovo parecchie considerazioni degne di nota. Prima fra tutte una mi ha colpito in particolare:

Penso che passiamo anche troppo tempo a preoccuparci di quello che potrebbe succedere.

Dove sto andando? Cosa dovrei fare? Così ti perdi il bello di dove sei ora, e stai progettando una paura, quasi te la stai creando.

Non so cosa succederà fra 5 o 10 anni, può succedere di tutto, ma se io sono connessa con la realtà, come lo sono ora, questo ci fa crescere, questo è più reale di tante fantasie che puoi farti.

Non te la aspetteresti tanta saggezza in un’attrice… tanto per sfatare il mito che la fama rende idioti e rinforzare il fatto che se la fama la mantieni, forse, sei tutt’altro che idiota.

E’ proprio vero… a furia di cercare certezze e quindi a prevedere, a pianificare il futuro, si finisce per costruirsi le proprie paure.

Certo, non credo sia saggio sbattersene completamente di quello che può accadere come conseguenza delle proprie azioni, perchè poi, con la scusa che “del domani non v’è certezza” va a finire che ti trovi quasi a sperare di essere morto prima che ti raggiungano le conseguenze dei tuoi atti.

Ma è anche vero che, appunto, per domani non abbiamo firmato alcun contratto. Nemmeno per la prossima ora. Nemmeno per il prossimo secondo.

Per citare una frase stupenda, pescata dal film Kung Fu Panda:

Ieri è storia, domani è un mistero. Ma… oggi è un dono. Per questo si chiama “presente”

Della serie… la verità è tale indipendentemente da chi la dice.

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

8 Comments

  1. Faber ha detto:

    bella e intelligente , raro…

    ciao Franz

    • franz ha detto:

      Ehila… Ciao Faber…
      Ho letto giusto ieri il tuo articolo sulla L CROSS. Bello! Effettivamente avevo notato anch’io una strana assenza di effetti…

  2. cnj ha detto:

    Demi Moore può permettersi di pensare così. E’ bella, famosa e ricca. Non mi sento neppure di criticarla più di tanto. Ognuno è padrone di se stesso. Aggiungo che una puntina di invidia la provo… Poi tornando sulla terra mi viene da pensare che se tutti ragionassimo come lei il mondo sarebbe un “puttanaio” più di quanto lo sia già. Va bene non essere ossessivi sul domani ma è necessario seminare bene oggi per avere pochi problemi in futuro e non fottersene sempre di tutto e tutti pensando di star bene ora e questa sera… come se domani non ci dovessimo più svegliare…che è una possibilità tra le tante ma di solito finisce che quella cazzo di sveglia suona sempre alla stessa stramaledetta ora!
    Poi si sa… se c’hai qualche milione di dollari nel conto corrente si cambia idea…. “come si cambia… per non morire…”.
    Io vado a lavorare anche se me ne starei volentieri sul divano a cazzeggiare… ci si vede stasera hermanos!

  3. Faber ha detto:

    cnj una punta di invidia ?

    ma per piacere .

    Fra le tante cose dovresti essere contenta|o di andare a lavorare , sai ci sono 3 milioni di disoccupati che farebbero carte false per pulire casomai un cesso.

    E comunque è solo godendoti l’ora adesso che puoi renderti conto della tua spiritualità , ne nel passato ne nel domani.

    rosica meno e starai meglio

  4. Fede ha detto:

    Eh si, seguendo il filo sottile del nostro presente abbiamo la possibilità di raggiungere un punto del nostro futuro in una ‘posizione’ di matura presenza e quindi saremo in grado di affrontare al meglio quel presente…
    :borg:

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.