Filippa Giordano: ma dimmi tu se una voce simile deve andare a cantare all’estero

Una cantante italiana, Filippa Giordano. Una voce eccezionale, una tecnica straordinaria e un cuore grande così. Certi “pianissimo” in sovracuto li sa fare, credo, solo lei.

Ma… in Italia la conoscono in pochi. In compenso in america latina semplicemente la adorano, mentre in Giappone il suo ultimo disco ha venduto milioni (esatto… MILIONI) di copie.

Ve la propongo in un paio di brani: “Amarti si” e “Ave Maria“, entrambi dal vivo, il primo in Messico e il secondo in Vaticano.

Amarti si è semplicemente stupenda ma un’Ave Maria cantata con tanta passione e dolcezza, onestamente, non l’avevo mai sentita.

Ascoltatela e poi ditemi se non vi viene voglia di mandare a cagare quelle case discografiche che hanno permesso ad un talento simile di andarsene dall’Italia.

Amarti Si

Ave Maria

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

3 Comments

  1. Sciuscia ha detto:

    Dopo la fuga dei cervelli, la fuga delle voci.

  2. andre ha detto:

    lei stessa ha dichiarato in un intervista che per ragioni contrattuali (vedi Caterina Caselli) non ha potuto pubblicare NULLA in Italia. Il suddetto contratto mefistofelico le impediva qualsiasi forma artistica nel suo paese fino a settembre 2009. Questa è la vera motivazione di tale fuga…Ora che è terminato il periodo di esilio speriamo di vederla presto!! 🙂

  3. GEMINy ha detto:

    Mi fa piacere leggere di gente che sulla Giordano la pensa esattamente come me! Intanto si è presa una bella rivincita con Prima Donna e con Capriccio! E noi in italia? Continiamo a comprare solo Laura Pausini… Che tristezza…. 😥

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.