Al maschile e al femminile: stessa parola, significato diverso.

zoccolo o zoccola?Nella lingua italiana è curioso notare come alcune parole (e modi di dire) al maschile abbiano un significato, mentre se poste al femminile in taluni contesti ne assumano di completamente diversi.

Cortigiano: gentiluomo di corte Cortigiana: mignotta

Massaggiatore: chi per professione pratica massaggi Massaggiatrice: mignotta

Il cubista: artista seguace del cubismo La cubista: mignotta

Uomo disponibile: tipo premuroso Donna disponibile: mignotta

Segretario particolare: portaborse Segretaria particolare: mignotta

Peripatetico: seguace delle dottrine di Aristotele Peripatetica: mignotta

Omaccione: uomo dal fisico robusto e dall’aspetto minaccioso Donnaccia: mignotta

Intrattenitore: uomo socievole, che tiene la scena, affabulatore Intrattenitrice: mignotta

Tenutario: proprietario terriero Tenutaria: mignotta (che ha fatto carriera)

Steward: cameriere sull’aereo Hostess: mignotta

Maiale: animale da fattoria Maiala: mignotta

Uno squillo: suono del telefono o della tromba Una squillo: mignotta

Uomo da poco: miserabile, da compatire Donna da poco: mignotta

Un torello: un uomo molto forte Una vacca: una mignotta

Accompagnatore: pianista che suona la base musicale Accompagnatrice: mignotta

Uomo di malaffare: delinquente  Donna di malaffare: mignotta

Buon uomo: probo, onesto Buona donna: mignotta

Uomo allegro: un buontempone Donna allegra: mignotta

MORALE: O C’E’ QUALCHE PROBLEMA NELLA LINGUA ITALIANA, OPPURE CI SONO TROPPE MIGNOTTE IN GIRO!!!!

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

6 Comments

  1. Roby ha detto:

    Strano che tu non l’abbia scritto visto che c’e’ la foto…
    Zoccolo: calzatura casual o grossa unghia unica di cavallo.
    Zoccola: topo di fogna o… mignotta.

    C’e’ un’altra eventualita’: ci sono troppi uomini maschilisti (ma piu’ che altro stronzi) in giro. Non mi riferisco a te naturalmente che hai solo riportato! 😉
    Bello spunto su cui riflettere comunque… :noshake:

    • franz ha detto:

      Proprio perchè c’è la foto non l’ho scritto… 🙂 Meno male, non ero sicuro che si cogliesse la provocazione…
      Il senso era proprio quello di mettere in evidenza che il problema è nella percezione maschile. Ora resterebbero da stabilire le cause di questa distorsione…

      • Roby ha detto:

        La cosa strana e’ che gran parte dei termini sono dispregiativi quando invece e’ risaputo che le mignotte sono particolarmente apprezzate dagli uomini. E’ proprio vero… chi disprezza, compra! E poi dicono che noi donne siamo piu’ soggette allo shopping compulsivo..

        • franz ha detto:

          In realtà credo che sia uomini che donne quando apprezzano mignotte e corrispettivi al maschile in realtà apprezzino la possibilità di farsi del male. Una cosa cui entrambi i generi sembrano essere particolarmente affezionati.

  2. ilia ha detto:

    Bravo Franz. Questo post è proprio acuto… oltre che divertente. :thumbup:

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.