Il CSS da’ il via libera al vaccino in gravidanza. E i test clinici sugli effetti collaterali? Davvero avete avuto il tempo di farli?

Il CSS approva il vaccino in gravidanza. L'FDA no!Leggo sull’ANSA e inorridisco:

in Italia il Consiglio Superiore della Sanità ha approvato all’unanimità l’uso del vaccino nelle donne in gravidanza a partire dal secondo mese di gravidanza, per i bambini  dai 6 mesi ai 17 anni e pure alla covaccinazione.

Negli Stati Uniti la FDA, l’equivalente americano del CSS, ha approvato gli stessi vaccini ESCLUSIVAMENTE per persone tra i 18 e i 65 anni di età, in piena forma fisica. Sta scritto qui.

Il CSS approva l’uso prenatale e pediatrico di un vaccino che può avere un storia massima di sperimentazione clinica inferiore ai due mesi (ce ne vogliono almeno sei per produrre un vaccino, poi bisogna fare i test; normalmente la sperimentazione di un vaccino dovrebbe durare ANNI!).

Non può esserci stato materialmente il tempo di condurre trials clinici sufficienti a garantire l’innocuità del vaccino per gli esseri umani adulti. Figuriamoci per i neonati per non parlare poi dei feti.

Il CSS non può aver preso queste decisioni sulla base di dati REALI! Può solo averlo fatto su base previsionale, statistica o su modelli computerizzati (ammesso che li abbia).

Non ci può essere stato il tempo materiale di raccogliere dati sufficienti per garantire che il vaccino non abbia effetti collaterali dannosi per l’uomo ma soprattutto per il feto e per il neonato!

Negli Stati Uniti la FDA non ha approvato l’uso del vaccino sotto i 18 anni! Ci sarà un motivo, no? O sono tutti coglioni tranne gli italiani?

E poi su quanti esseri umani è stato testato il vaccino?  (dichiarazioni ufficiali, poi bisogna vedere se è vero…).  Su 2.800 persone. E l’unico dato che hanno fornito è stata la percentuale di successo nel prevenire la suina (90% per un vaccino e 80 per un altro). Non un accenno sugli effetti collaterali e gli eventi avversi.
Per forza! Come cazzo fanno a essercene stati se è stato testato da meno di un mese?

E vogliono farci credere che 2.800 persone (tutti americani, mi pare ovvio) sono un campione statistico rappresentativo di centinaia di milioni di esseri umani di razze, culture, alimentazioni, abitudini e quant’altro di diverso vi venga in mente?

Io non ci credo neanche se scende adesso il padreterno e me lo giura sulla testa di San Pietro!!!

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

2 Comments

  1. Faber Santoro ha detto:

    Scandaloso , mi auguro che i genitori siano vigili e con la baionetta pronta .

  2. Uno Due Tre ha detto:

    Influenza suina: vaccino in gravidanza?…

    Leggi il resto di questo articolo
    ……

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.