La vita è circolare

albadorataÈ un istante talvolta tanto breve da lasciare storditi e ciò nonostante la sua eco può risuonare per la vita intera.

È un pugno di attimi, un momento soltanto, durato troppo poco eppure intenso, nel caldo silenzio di una notte ormai lontana.

È accaduto nell’età che non tocca il tempo con le mani, che crede gl’istanti di gioia eterni e intramontabili…

…quando ancora caldo e freddo sulla pelle sono la stessa cosa, e la vita è un fiore che si schiude all’alba accogliendo in se ogni goccia di rugiada; che al sole raccoglie ogni raggio di luce e un bacio è soltanto un bacio.

L’età in cui il dolore scivola via velocemente e il piacere è come l’eco nelle valli di montagna.

Poi la nave salpa e tutto accade tanto, troppo in fretta.

Solca mari inesplorati, approda a terre sconosciute.

Si incontrano dolori che piegano, qualcuno a volte spezza. Si entra in un vortice di eventi di cui forse la noia e la monotonia sono i più deleteri eppure i più inaspettati.

Ogni tanto lo sguardo va all’orizzonte, come cercando qualcosa. Quella linea netta che divide mare e cielo sembra un richiamo indistinto e confuso.

Ma la vita è circolare. Non è necessario invertire la rotta per tornare nello stesso luogo, allo stesso amore non compreso; allo stesso istante non vissuto perché la fretta di salpare era tanta e la curiosità ha prevalso su ogni cosa.

Non si può prevedere quale alba accoglierà il mio ritorno.

Ma Dio fa che io la sappia riconoscere.

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

3 Comments

  1. Paolo Manzelli ha detto:

    EGOCREANET.CLUSTER
    LA SCIENZA MECCANICA ACCETTA LA LINEARITA E LA REVERDIBILITA DEL TEMPO COME ESTREMA APPROSSIMAZIONE, MENTRE LA RINNOVATA VISIONE NATURALISTICA DELLA VITA, COME NEI RICORSI STORICI DI G.B
    VICO, SI EVOLVE DELINEANDO UNA NUOVA VISIONE CIRCOLARE PRODUTTIVA E SOSTENIBILE DELLO SVILUPPO FUTURO DELLE SCIENZE DELLA VITA.
    PAOLO.SEMINARIO EGOCREANET.CLUSTER PER GLI ISCRITTI AL CLUSTER del 10.sett.2019 . ORE 10.30 IN POI C/O INCUBATORE UNIFI DI SESTO F.NO. FIRENZE 335.6760004

  2. Paolo Manzelli ha detto:

    Tema n.1) Riunione 10 sett 2019 Cluster.Egocreanet.La circolarità della azione tra cloroasti della sintesi clorofilliana delle piante, e della respirazione cellulare del mitocondrio ,negli animali diventa l.indice incontestabile
    della circolarità e della coerenza di in verzione funzionale ne necessaria per la sostenibilità della vita sul nostro pianeta .La concezione meccanica separando le discipline di riferimento della vita delle piante e degli animali e dell.uomo sembra non non accorgersi del sistema circolare che delinea lo svolgersi cooperativo della vita e pertanto la cultura del sistema vivente si frantuma in sezioni assurdamente competitive che con evidenza rischiano oggigiorno di divenire incompatibili e degenerare verso un disastro irreversibile del sistema vivente, che come fondamento si evolve su una base circolare anziché lineare del tempo . Paolo Manzelli 335.6760004

  3. Paolo Manzelli ha detto:

    2) Tema Cluster Egocreanet del 10.sett.2019. CICLICITA TRA SVUPPO DIFFERENZIAZIONE ED APOPTOSI CELLULARE. PER OGNI TIPO DI CELLULA IL TEMPO DI VITA E probabilisticamente . PROGRAMMATO allo scopo di mantenere mediamente il numero di cellule dell.organo specifico e complessivamente dell.organismo . La apoptosi (morte cellulare programmata ) e pertanto un processo fisiologico che avviene in parallelo alla differenziazione cellulare ancor prima della nascita di un individuo. LA VITA E PERTANTO UN FENOMENO CIRCOLARE FONDAMENTALE., la cui concezione contrasta con la visione riduzionista meccanica della vita concepita come esistenza nella falsa linearita del tempo dell.orologio PAOLO 335.6760004

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *