Tecnologia interiore: il passaggio al limite non è solo un'operazione matematica - Franz's Blog

Tecnologia interiore: il passaggio al limite non è solo un’operazione matematica

Passaggio al limite, integrale di funzioneIl passaggio al limite è quella cosa che ti tocca fare in matematica quando occorre passare dal mondo teorico a quello reale.

Senza fare un trattato, per spiegare questa operazione possiamo fare il seguente esempio: abbiamo un piatto rotondo. Vogliamo sapere quant’è grande ma per misurarlo abbiamo a disposizione solo dei quadratini di plastica. Mettendoli uno a fianco all’altro copriamo più o meno la superficie del piatto, lasciando alcuni spazi scoperti e coprendone altri in eccesso.

Così facendo, otteniamo una misura approssimativa. Questa misura può diventare più precisa se diminuiamo la dimensione dei quadratini. Arriveremo quindi a definire la superficie del piatto con ottima approssimazione, ma non sarà mai quella reale. Questo sarà possibile solo nel teorico caso in cui i quadratini avranno superficie nulla. Ma nella realtà in questo modo non otterremmo alcuna misura.

Usando la matematica invece si ottiene proprio… la dimensione esatta, utilizzando uno strumento chiamato “integrale”.

Questo strumento matematico implica un calcolo eseguito ipotizzando che la dimensione del nostro quadratino “tenda” al limite teorico di zero (superficie nulla).

E’ un passaggio matematico che però rappresenta perfettamente una cosa: il passaggio dal mondo delle idee (l’approssimazione successiva dei quadratini) a quello reale (l’effettiva misura della superficie del piatto).

La fisica ha fatto grandissimi progressi dai tempi di Planck e compagni, e oggi, grazie a strumenti matematici e operatori di estrema raffinatezza e complessità, quello che sta accadendo è la stessa cosa; il passaggio al limite che opera il salto tra il mondo della materia (quello delle idee) e quello dell’energia (il mondo reale).

Fino ad Einstein questi due mondi erano distaccati, separati e regolati ognuno da leggi inapplicabili nell’altro. Ma dalla relatività in poi, e soprattutto dalla fisica dei quanti in poi, tutto questo ha iniziato a cambiare.

Oggi noi sappiamo, abbiamo visto il limite della materia nell’infinitamente piccolo, tant’è vero che le più piccole particelle osservate non hanno neppure una massa, ma vengono definite solo in termini di valore energetico.

carbonLa teoria delle stringhe poi, per nominare qualcosa di estremamente recente, ipotizza (fa qualcosa di più che ipotizzare, ovviamente) una  natura “vibratoria” dell’energia come componente della materia.

In alcuni post di qualche tempo fa, avevo parlato proprio di questa natura della materia, quella di energia a vibrazione estremamente lenta.

Il punto di passaggio al limite tra le due dimensioni, quella materiale e quella energetica, non può essere un punto che assuma la qualità di una di esse;  deve essere obbligatoriamente in possesso di entrambe le nature.

Ma questa condizione è intrinseca a tutta la materia, se essa non è altro che energia “solidificata”. Quando si parla di mondo dell’illusione, non si parla di qualcosa di inesistente, ma di qualcosa che non è come lo si vede.

L’energia esiste, è la materia ad essere un aspetto ridotto della natura delle cose.

Ed è per cogliere questo che occorre una tecnologia interiore, una sorta di “integrale interiore”, un operatore che consenta alla percezione di eseguire il passaggio al limite e di varcare così le soglie di un universo percettivo ordinariamente precluso alla consapevolezza, allo stesso modo in cui la superficie reale del piatto lo è alla misurazione con i quadratini di plastica.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Franz’s Blog

Se vuoi aiutarmi a tenere vivo questo blog, puoi fare una donazione. Non ci sono limiti, ne in basso ne in alto.

In ogni caso, Franz’s Blog resta a tua disposizione come per tutti.

Grazie infinite, qualunque sia la tua intenzione!





Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Cerca nel sito
Solo corrispondenza esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Cerca nei post
Cerca nelle pagina
Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Su FB…
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate