Bacchettonite acuta: non ne soffrono solo in Italia

pop_modella21Pensavo che in Italia ci fosse il record dei bacchettoni moralisti, invece vedo che l’inghilterra ci tallona ben da vicino.

Le foto di questa modella sono state censurate perchè “potrebbero offendere la sensibilità di alcuni“, dato che secondo chi lancia l’accusa la modella fotografata dimostrerebbe meno di 16 anni.

Ora, a parte che la donna in questione di anni ne ha 23, a me non pare proprio una ragazzina e non mi sembra che dimostri affatto meno di sedici anni.

Peraltro, in confronto alle modelle utilizzate in alcune campagne di intimo sembra quasi una nonna.

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

9 Comments

  1. Sciuscia ha detto:

    Oddio…
    Se mi ricordo, quando arrivo a casetta scansiono la confezione di un intimo che hanno regalato a mia sorella, e ti faccio vedere che roba… una modella che dimostra tredici anni ad essere buoni (ne avrà venticinque, per carità).
    Mi ha sempre colpito, quella confezione.
    Questo per dire che confermo quanto dici sulle modelle di intimo: se non scoprono le tette, mostrare una tredicenne in mutande e reggiseno va bene… mondo schifo.

  2. Giuseppe ha detto:

    Il Dubbio: Ma bacchettoni si nasce o si diventa?

  3. lucia ha detto:

    fossi nei lettori, più che altro me la prenderei col sedicente “fotografo”… chissà quante sterline ha scucito all’azienda per questi scatti che mia nipote di quasi 5 anni avrebbe fatto meglio!
    Mah…
    E in ogni caso, prova a cercare anche negli USA… lì sono ancora più bacchettoni, quand’anche solo in pubblico, beninteso! :cuckoo:

  4. Il Veronesi ha detto:

    Eccomi nuovamente qui. Forse la chiave di lettura è peggiore di questa. Leggo ad esempio sull’Islam times (avete letto bene, a Londra c’è l’Islam times) del 16 luglio che lo stesso ente ASA (Advertising Standards Authority) che ha censurato il manifesto, aveva fatto rimuovere un manifesto di promozione del turismo in Israele apparso per le strade di Londra, in quanto avrebbe potuto offendere la sensibilità dei cittadini islamici, che vedono in Israele un Paese terroristico. Quindi credo che vada letto secondo l’ormai palese islamizzazione del Regno Unito (palesato da una serie di leggi folli per un Paese democratico).

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.