Stampa tendenziosa: il morto a Napoli soffriva di cuore e di insufficienza renale. Altro che influenza suina!

grossocuoreNon fatevi fregare! L’uomo morto a Napoli soffriva di miocardiopatia dilatativa e insufficienza renale ed è morto per complicazioni insorte a causa di queste due patologie.

L‘influenza suina è stata solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso in un fisico già oltremodo debilitato!

Trovate la fonte qui.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

6 Comments

  1. cattivo maestro ha detto:

    grazie per la segnalazione! Che non si fa per vendere un vaccino in più…

  2. vito ha detto:

    avevo già letto la notizia!
    la maggior parte di coloro che stanno muorendo ed hanno la “suina” sono comunque gente che ha problemi di cuore, età avanzata e via dicendo..
    purtroppo la “suina” gli da una botta in più, come qualsiasi altro raffreddore…
    p.s. tornato da Londra e mi sono raffreddatto… ma di “suine” neanche l’ombra…

  3. […] Francesco Franz Amato Stampa tendenziosa: il morto a Napoli soffriva di cuore e di insufficienza Non fatevi fregare! L’uomo morto a Napoli soffriva di miocardiopatia dilatativa e insufficienza renale ed è morto per complicazioni insorte … Leggi la notizia alla fonte » […]

  4. Valeria ha detto:

    Scusa Franz ma non ci sto capendo più niente: questo sarebbe l’uomo di cui hanno smentito la morte alcune ore fa? (http://salute24.ilsole24ore.com/flash_news/763/Nuova_influenza:_smentita_morte_51enne_napoletano.php)
    Ma… si sono tutti bevuti il cervello?

    • franz ha detto:

      Si, è proprio lui! Dopo che l’hanno dato per morto è resuscitato, come previsto. Visto che avevano fatto una bella figura di merda hanno pensato bene di farlo redivivo. Sai com’è… la risurrezione di questi tempi va per la maggiore :)))) !

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.