Quando la musica era vera. UZEB, tre mostri dei tempi andati.

Nei tardi anni 80 e primi 90, comparve una band sul panorama della musica mondiale. Si chiamavano UZEB. Chi ha avuto la fortuna di assistere ad un loro concerto non può che ricordarli con un senso di stupita meraviglia per le atmosfere che riuscivano a creare, in tre senza un tastierista. Basso, chitarra e batteria, tutti e tre in midi con una tecnica ancora oggi insuperata e un tiro da paura.

Bando alle ciance: ho pescato qualche loro video su youtube. Ve li ripropongo qui di seguito. Ascoltateli e poi ditemi se non erano incredibili!

Blue in Green (una cover di Miles Davis)

Aprés Les Confidences (guardate bene cosa fa Alain Caron con un basso fretless sei corde midizzato…)

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

5 Comments

  1. Giuseppe ha detto:

    Grazie Franz, li ignoravo completamente. E’ un genere musicale che mi piace moltissimo.

  2. daniele ha detto:

    Ciao Franz,
    innanzitutto GRAZIE!!!
    erano anni che non avevo il piacere di RI-ascoltare i mitici UZEB.
    Sono stato “rapito” immediatamente appena li ho ascoltati circa…….(troppi)anni fa…. Ho ancora tutti gli L.P. (che mio figlio ha chiamato CD GROSSI!!!).
    Nello steso periodo degli UZEB, ascoltavo (e ascolto tuttora) Billy Cobham, Jaco Pastorius, i Weather Report, Miles Davis, e tantissimi altri MOSTRI SACRI. Mi capitava di ascoltare anche alcuni gruppi supportati da vere e proprie Orchestre, ed uno in particoalre si chiamava BYLL MEYERS (credo si scriva così). Nonstante mi ritrovi davanti al monitor circa 12-16 ore al giorno, e quindi posso abusare di Internet, non ho mai più avuto modo di scovare qualsiasi cosa che riguardi questo BYLL MEYERS (forse MAYERS). Ricordo di aver acquistato un LP con una copertina scura, e che si trattava di un’orchestra di circa 40 elementi. Posso garantirti che si trattava di un album decisamente interessante, e che più lo si ascoltava e più piaceva.
    Considerando che TU che sei indiscutibilmente più informato e AGGIORNATO di me, non è che riesci a trovare qualcosa?

    In ogni caso,
    Grazie
    Grazie
    e ancora GRAZIE per questa “brivido” che mi ho provato riascoltando i mitici CANADESI.
    Daniele

  3. Giulio ha detto:

    Buongiorno Franz,
    Capito qui per caso dopo aver letto della reunion di questa Band unica e straordinaria…
    Ho avuto la fortuna di vederli dal vivo a Roma nel 1990 durante il tour mondiale di “Uzeb Club” nello storico Teatro Tendastrisce. Ricordo che c’erano tutti i bassisti di Roma, chissà perchè……….
    Negli anni ho assistito a diversi concerti di Alain Caron con “Le Band” arricchiti dalla presenza di musicisti straordinari come Mike Stern o addirittura Dave Garibaldi batterista dei Tower of Power…semplicemente pazzesco. Poi insieme a Gino Vannelli con alla batteria Paul Brochu!!
    Spero davvero che il loro imminente tour tocchi anche l’Italia, sarebbe davvero fantastico rivederli.
    Grazie per questo spazio!
    Giulio

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.