Provato Firefox 3.5: è una scheggia! Buttate Explorer nel cesso e tirate la corda!

L’uscita ieri di Firefox versione 3.5 mi ha fatto di nuovo venire voglia di provare questo browser, che da qualche mese avevo abbandonato in favore di Chrome, più leggero nell’uso della RAM e un po’ più rispettoso del processore.
L’ho installato un po’ scettico ma… ho dovuto ricredermi!!!

Il rendering viene eseguito a una velocità infernale, anche nei casi di pagine di grande complessità. L’unica cosa che può rallentare la pagina è la massiccia presenza di elementi multimediali provenienti da altri siti, magari di quelli che si fanno un po’ desiderare (tipo YouTube, per intenderci). Ma in tutti gli altri casi la velocità è eccellente.

Nessun problema Javascript, nessuna menata Activex, semplicemente il sito visto subito senza attese strane. Per non parlare del supporto HTML 5 che per tutti gli altri è una chimera. La pagina viene renderizzata alla perfezione, nessuno strano arrotondamento dei caratteri, nessuna incertezza nel posizionamento degli elementi.
Ultimamente avevo preso a riconsiderare IE, che ho scaricato nella versione 7 prima e 8 poi. Sicuramente grandi passi avanti per Microsoft ma nulla da dire… Firefox ormai gli da’ la birra e alla grande.

Personalmente consiglio a tutti di uscire dal tunnel Microsoft. Tenetelo solo per quei rari siti che lo richiedono per forza, tipo banche o transazioni online. Per tutti gli altri casi buttatelo nel cesso e scaricatevi Firefox.

Per i blogger un consiglio in più: dopo aver installato Firefox, scaricatevi un plugin chiamato ScribeFire. E’ un editor offline per blog: una potenza!

Dalla formattazione delle immagini in modo corretto, al posizionamento del testo attorno agli elementi grafici, al ridimensionamento dinamico degli stessi, ovviamente con la possibilità di modificare un articolo e postarlo come editing del precedente o anche come bozza per gli ultimi ritocchi.

Qualcosa che renderà il lavoro di postare un articolo liscio come l’olio!

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.