Il suono: saper ascoltare la musica non è cosa comune. - Franz's Blog

Il suono: saper ascoltare la musica non è cosa comune.

orchestra-sinfonicaNei due post precedenti ho presentato due esecuzioni diverse ma straordinarie dello stesso brano. Nella prima vi era un solo strumento, anche se talmente polifonico da rendere la complessità di un’orchestra, mentre nella seconda vi era un’orchestra vera e propria.

Ascoltare veramente la musica non è propriamente uno scherzo. Occorre che discernimento e cuore vadano a braccetto.

Vi è una parte di noi, quella emotiva, che reagisce con delle sensazioni, con delle emozioni al suono. E quanto più il suono è oggettivo, quanto più la corrispondenza tra frasi o note musicali e sensazioni sarà precisa.

Ma la parte emotiva necessita spesso di essere educata all’ascolto della musica, dato che il nostro apparato emotivo è estremamente inquinato da quella vita che cerca continuamente di proporci sensazioni grevi, superficiali e grossolane.

Per ascoltare con piacere un brano come la Toccata e Fuga, occorre che anche la parte del discernimento si metta all’opera.

Se ci lasciamo esclusivamente prendere dalla sensazione d’insieme, la nostra “visione emotiva” ne risulterà grandemente limitata.

Parimenti, concentrando l’attenzione sui singoli strumenti, la nostra “visione emotiva” verrà quasi completamente a mancare, avendo perso la sensazione d’insieme.

Occorre proprio allenare la mente, imparando a distinguere il suono dei singoli strumenti (o gruppi di strumenti), intanto che il cuore continua a fare il suo lavoro con la visione d’insieme.

Quindi due punti di vista presenti contemporaneamente: la visione d’insieme e il singolo particolare. Il filmato dell’esecuzione orchestrale aiuta molto in questo, perchè il regista ha saputo seguire la direzione d’orchestra, andando a dare dei tagli sui singoli strumenti nel momento del loro attacco.

Operando in questo stesso modo durante l’ascolto, si impegna a fondo quella parte del cervello deputata alla gestione dei circuiti neurali auditivi. La mente a quel punto sarà libera di creare immagini visive, richiamate dalle emozioni. Ed ecco che avremo anche una sperimentazione visiva della musica che stiamo ascoltando.

Se poi a questo aggiungiamo un osservatore interno che “assiste” al crearsi delle emozioni e al loro scorrere insieme alle immagini proposte dalla mente, ecco che avremo anche l’occasione di scoprire qualcosa sul nostro cuore e su ciò che abbiamo all’interno.

Un’esperienza eidetica unica, quando avviene, e che rende quei dieci minuti di ascolto uno spazio di esperienza a se’ stante.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Franz’s Blog

Se vuoi aiutarmi a tenere vivo questo blog, puoi fare una donazione. Non ci sono limiti, ne in basso ne in alto.

In ogni caso, Franz’s Blog resta a tua disposizione come per tutti.

Grazie infinite, qualunque sia la tua intenzione!





Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Cerca nel sito
Solo corrispondenza esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Cerca nei post
Cerca nelle pagina
Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Su FB…
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate