Influenza suina: su tutti i giornali i morti da 160 sono diventati 7. Questa è l’affidabilità dei media e dell’OMS.

veritaComincia l’ANSA ieri sera con questo lancio, già pubblicato sull’ultimo post; un piccolo stralcio (quello significativo):

Il totale dei casi umani di influenza da suini ufficialemte notificati all’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) è salito dai 73 di ieri a 79 in sei Paesi, contro i quattro di ieri.

Non hanno mentito. Il giochetto è tutto in quelle due parole: “Ufficialmente notificati“.

Avete idea di come si fa a notificare un decesso all’OMS, no? Ecco, figuratevi se in Messico, in piena emergenza sanitaria, con un’epidemia letale in corso, qualcuno si può preoccupare di notificare i morti all’OMS.

E quand’anche, avete idea del tempo che queste notifiche ci impiegano per raggiungere l’OMS, essere verificate, contabilizzate e poi autorizzate alla diffusione ai media?

Quindi la realtà dei fatti è tutta qui; per tre giorni la paura e la fuga di notizie, il tam-tam via internet che scatta prima che sia possibile contenere la notizia. Poi è troppo tardi per farlo, non possono certo censurare decine di migliaia di siti senza far sorgere tutti i sospetti del mondo.

Quindi cosa fanno? Addomesticano la realtà con quella che, in fondo, non è una menzogna.

I morti “ufficialmente notificati” sono proprio 7, e i casi “ufficialmente notificati” sono veramente 79. Ma sono tutti gli altri, quelli di cui non sapremo mai nulla, quelli che contano. 

Queste non sono notizie, non hanno nulla a che vedere con la verità, anche se la verità vera, quella univoca, non la  sapremo mai. Una lezione che ho imparato tanto, tanto tempo fa, da qualcuno che ne ha sempre saputo tanto, tanto più di me

E’ quello che non vedi che fa la differenza.

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

12 Comments

  1. graziella ha detto:

    la solita bufala per deviare l’attenzione pubblica dallo scandalo delle torture in iraq ordinate dalla segretaria di stato rice.è un’ottima strategia per far non fare ragionare noi pecore…..

    • Franz ha detto:

      No guarda, mi sa che le torture di Condy sarebbero comunque cadute presto nel dimenticatoio.
      Qui il problema è un altro. Il problema è che l’epidemia suina rischia davvero di diventare un macello, e i governi si sono accorti troppo tardi che la faccenda gli è scappata di mano. A questo punto hanno zittito tutto. In Italia sono stati segnalati quattro probabili casi e in germania uno, ma non trovi quasi nulla in giro.

      • Federico Leopardi ha detto:

        è davvero encomiabile la tua meticolosa pazienza.

      • Giacomo ha detto:

        Già.. un vero macello eh? a proposito tu sei uno dei pochi sopravvisuti come me? 🙂

        • franz ha detto:

          Del senno di poi… quando scrissi questo post la situazione era talmente dubbia e i segnali così assurdi che questa fu l’unica cosa che mi venne in mente.
          Alla fine non ho mai capito e dubito che qualcuno ci sia riuscito, che cazzo è successo in messico.
          In compenso, come vedi dai post più recenti (non so se hai notato, ma questo è datato 29 Aprile) adesso mi pare che la faccenda abbia assunto contorni molto più chiari… sempre che non salti fuori qualche nuovo colpo di scena.

      • Paolo ha detto:

        Minchia Franz, Giacomo s’è incazzato veramente, altro che farmacisti!
        :cuss:

        • franz ha detto:

          Non mi pare… dici?

          • Paolo ha detto:

            Cazzo, Franz, ti ha dato del… sopravvissuto! Avrai mica bevuto a pranzo?!?
            :whisky:
            Eheh

            • franz ha detto:

              Ha fatto una battuta… non mi pareva neppure immotivata… 🙂

              • Giacomo ha detto:

                Infatti… 🙂 non sono incazzato con te ma con il Sistema che fa il bello e cattivo tempo.. si inventano malattie, epidemie, bisogni inesistenti e tutto con un solo obiettivo : il denaro! sono medico e mi sono dovuto sorbire negli anni fantomatiche epidemie rivelatesi poi autentiche bufale..intanto però i milioni di euro butati al vento per vaccini ed antivirali ( assolutamente inutili) li abbiamo pagati noi… ora però mi sono stancato e, per quel che riguarda la “peste suina” rifiuterò di vaccinare me e i mei pazienti a costo di rimetterci di mio.. da qualche parte bisognerà pur iniziare o vogliamo restare popolo-bue a vita?

                • franz ha detto:

                  Avevo capito bene allora… ti ringrazio per la precisazione e mi fa piacere vedere che qualcuno con le palle esiste ancora!

  2. Paolo ha detto:

    Scusate se ho interpretato male, pensavo che “sopravvissuto” fosse pari a fdp, gran farabutt bastrd, testa di c. o altro ancora. Poi dopo una consultazione veloce telefonica alla segreteria dello zingarelli ho saputo che significa, circa, essere vissuto a qualcosa di grave, continuare a vivere dopo aver rischiato la morte etc.
    La prossima volta mi documenterò meglio, eheh, grazie.

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.