Dalla Cina sigarette tossiche perfettamente contraffatte: già costano una cifra…

and-chemical-food-harvard-ingredienti-nicotina-sigaretta-tabacco-toxicology-universityAppunto, già costano una cifra, se poi ce le falsificano pure, per giunta con tabacco tossico, la cosa assume contorni preoccupanti. 

L’allarme sul Corriere di oggi in questo articolo.

Peccato che nello stesso non si spieghi, anche perchè non lo sanno probabilmente neppure gli inquirenti, come distinguere quelle false da quelle originali (e tra l’altro non vengono neppure citate le marche).

Insomma… vabbè che il fumo fa male, ma così si esagera!

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

4 Comments

  1. federico leopardi ha detto:

    ma quale sarebbe la sostanza tossica: oppio?

    • Franz ha detto:

      I vari comunicati non lo specificano. Semplicemente parlano di “più elevata tossicità”.
      Delle due l’una.
      O si tratta di qualcosa che non vogliono dire
      o si tratta del fatto che cartina tabacco e c. sono di coltivazione e produzione ignota.

  2. Umberto Veronesi ha detto:

    In effetti me lo domandavo anch’io. Anche perché dice “a più elevata tossicità”. Ora io volevo fare una domanda sul tema sigarette/tossicità: esistono statistiche sul numero di tumori ai polmoni in relazione al numero di fumatori ed alla presenza/vicinanza a fonti di energia nucleare? Mi piacerebbe leggere qualcosa al riguardo, perchè ho avuto modo di leggere una relazione sull’argomento scritta da un ex ministro della sanità britannica molto interessante. P.S. ma è una mia impressione o capita sempre più spesso di leggere articoli sul Corriere che sembra dicano meno di quello che vorrebbero?

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.