La passione: quando qualcuno sa usare il cuore… si vede!

E’ uscito oggi questo post sul blog Uno Due Tre.

Parla della passione, ma non nel solito modo, non nella solita melensa accezione unicamente e morbosamente volta a sottolineare la sofferenza e quanto l’uomo sia nato  per soffrire

Ne parla invece dal punto di vista del cuore. Quel cuore di cui oggi sembra a volte essersi perso il ricordo, ma che ancora c’è, anche se di rado si fa sentire

E’ un post breve, scritto con una leggerezza e al contempo una profondità che ritengo rare da trovare, su un blog che, credetemi, merita di essere frequentato.

Pensavo di postarlo per intero, ma  mi limito a citarne una sola frase, invitando chi passasse di qui ad andare a leggerlo, avendo la pazienza di farlo fino in fondo

Il cuore si riesce a percepire guardando una persona negli occhi e si può sentire vibrare nel cuore come una musica

Catherine Bellwald

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

4 Comments

  1. federico leopardi ha detto:

    Una vita senza passione è uno spreco dissacrante…
    Autore Adea

  2. elisa ha detto:

    Ciao! Mi chiamo elisa e sono una tua assidua lettrice del blog! Davvero complimeti per il blog e per le idee che condivido in pieno tutte! Ogni tuo post è come se lo stessi scrivendo io! Se mi contatti via e-mail vorrei parlarti di un progetto!
    buona giornata ciao
    elisa

  3. elisa ha detto:

    Ciao! Mi chiamo elisa e sono una tua assidua lettrice del blog! Davvero complimeti per il blog e per le idee che condivido in pieno tutte! Ogni tuo post è come se lo stessi scrivendo io! Se mi contatti via e-mail vorrei parlarti di un progetto!
    buona giornata ciao
    elisa
    ps ho citato il tuo link nei miei siti preferiti

    • franz ha detto:

      Grazie Elisa. Ti ho appena risposto via mail, non vedo l’ora di sapere cosa hai in mente. Complimenti per il blog messo veramente in piedi bene!

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.