Pillola per dimenticare i brutti ricordi. Ci vogliono lobotomizzare!

memoria-001La fuga dalla sofferenza. Sempre quella la storia.
In questo lancio dell’ANSA la descrizione della scoperta di un mediatore chimico che potrebbe aiutare a dimenticare i traumi. 

Ma i brutti ricordi non sono solo nel nostro cervello. Sono come tutte le nostre esperienze, profondamente radicati in noi. Noi siamo il risultato delle nostre esperienze, quantomeno quando si parla di personalità! Eliminare una parte dei ricordi di queste esperienze non serve a nulla. Serve solo a seppellire a fondo nell’ID le cause del nostro stato attuale

Eliminare il modo di riconoscere le cause di una nostra disarmonia, significa solo fissare quest’ultima per sempre in noi. Non ci sarà modo di elaborare un lutto, un trauma, uno shock. Perchè il ricordo dell’evento che li ha prodotti non sarà più raggiungibile

Fuggire dalla sofferenza, in questo come in molti altri casi, non porterà ad altro che subire la sofferenza stessa per il resto della nostra vita. Solo che senza il ricordo sarà una fuga infinita, perchè non sapremo mai più da cosa stiamo fuggendo

E continueremo quindi a fuggire per sempre da qualcosa che è già stato e che quindi non possiamo più evitare, perchè è già successo.

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.