Benedetto XVI alla carica su eutanasia e caso Englaro. Ma riuscirà a tacere un giorno? - Franz's Blog

Benedetto XVI alla carica su eutanasia e caso Englaro. Ma riuscirà a tacere un giorno?

Benedetto XVI non poteva esimersi dal dire l’ennesima sua sul caso Englaro, difendendo ovviamente l’eterna posizione reazionaria e oltranzista della Chiesa sull’eutanasia, definendo la stessa come “una soluzione della sofferenza indegna di un uomo”.

Quello che più mi da fastidio, è che sul caso Englaro da lui stesso tirato in ballo, la causa del contendere sia proprio lui e le solite cazzate della chiesa sulla difesa della vita.

Se non ci fosse la rottura di minchia continua a cui i nostri politici continuano ad inchinarsi in caccia di voti cattolici, quella ragazza sarebbe già passata a miglior vita definitiva con una soluzione “attiva” che ne avrebbe posto fine alle sofferenze.

Invece, grazie all’ipocrisia della legge italiana, diretta conseguenza delle politiche filo ecclesiastiche, a quella creatura resta la scelta tra passare i prossimi anni in condizioni tremende, e fare una fine lunga e orribile morendo di fame e di sete perchè nessuno ormai può più permettersi di farle un’iniezione letale di morfina per spedirla all’altro mondo senza sofferenze.

Personalmente mi auguro che un giorno tutti quelli che la pensano come lui si trovino un giorno al posto di Eluana.

Tag Technorati: , ,

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

2 risposte a Benedetto XVI alla carica su eutanasia e caso Englaro. Ma riuscirà a tacere un giorno?

  • Non c’è morale nel privare di vita una persona …. già morta?
    Amorale è, per la nostra classe politica, scegliere il dolore di una famiglia, di una ragazza privata della dignità umana, come cavalli di battaglia per meschine propagande di partito, per aggraziarsi la chiesa. Scandaloso è che qualche sciocco possa pensare di usare come simboli una “pagnottella” e una “bottiglietta di acqua”. Simboli di un nutrimento “umano” e NON di quello a cui Elu, CONTRO la sua stessa volontà, è sottoposta da troppi, davvero troppi, anni. Nessuno, NESSUNO, dovrebbe intromettersi in una vicenda così intima, la chiesa stessa NON HA NESSUN RISPETTO per il dolore di una famiglia, di un padre che vede morire la figlia; che la RIVEDE morire ogni giorno, ad ogni sciocco commento contro lui e le volontà espresse di Elu. Terribile essere un padre in quelle condizioni. Terribile che i “morigerati” bigotti, NON VEDANO il male che fanno a quell’uomo colpito nel dolore più grande! RICORDATE esiste una parola per ogni perdita, “vedovo” per chi perde in coniuge, “orfano” per la perdita dei genitori, MA non esiste NESSUNA parola per la perdita di un figlio. IL DOLORE PIU’ GRANDE inumano per cui nella nostra lingua non abbiamo trovato il coraggio di chiamarlo con una parola!
    Politici, Prelati, uomini di fede, NON SCIACALLATE su questa famiglia così duramente colpita dal dolore, fate appello al buon senso umano, e NON alla propaganda, RISPETTATE LA SOFFERENZA degli altri, rispettatene le idee e, soprattutto la LOGICITA’ delle scelte. Se davvere volete battervi contro le cose amorali e gli omicidi, (QUELLI VERI) impegnatevi contro le guerre, i MASSACRI che avvengono ogni giorno e che vi lasciano indifferenti. Lottate contro le cose difficili sul serio, NON sparate a zero su un uomo solo, troppo facile. La pagnottella e la bottiglietta dell’acqua, usatela come simbolo per il diritto al cibo e all’acqua di chi VIVENDO ed essendo cosciente muore di fame ogni giorno e NON VORREBBE MORIRE!! Già ma non fa audience vero? Falsi ecco cosa siete, maledettamente dei falsi bigotti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Franz’s Blog

Se vuoi aiutarmi a tenere vivo questo blog, puoi fare una donazione. Non ci sono limiti, ne in basso ne in alto.

In ogni caso, Franz’s Blog resta a tua disposizione come per tutti.

Grazie infinite, qualunque sia la tua intenzione!





Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Cerca nel sito
Solo corrispondenza esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Cerca nei post
Cerca nelle pagina
Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Su FB…
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate