Annullate le nozze concordatarie: usavano il preservativo da sposati.

Altro colpo fantastico: beccatevelo sull’ANSA.

Il succo è questo: se lui ha una malattia e per trombare con lei (la moglie) usa il preservativo per tutelare la salute di lei (la moglie) o del bambino, i due rischiano di vedersi annullare le nozze cattoliche (per i patti concordatari, se vi sposate in chiesa, il matrimonio ha anche valore civile).

A parte l’ennesima odiosa prova che la chiesa considera l’essere femminile alla stregua di un animale, a parte il fatto che provo sempre più schifo nel leggere queste notizie, c’è di buono che se continuano così si autosputtanano alla grande, e io risparmio fiato.

Grazie Vaticano, continua così, ti prego!

Tag Technorati: , ,

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

5 Comments

  1. Sting ha detto:

    Ma si, alla fine nessuno può continuare a nascondere la sue vera natura, in barba a tutti gli sforzi per nascondersi e i trucchi per distorcere e capovolgere la Verità. Speriamo solo che ci siano tanti occhi, orecchie e cuori aperti per vedere e discernere tra Verità e menzogna.

  2. the_highlander ha detto:

    Mi sembra surreale, veramente.

  3. Valeria ha detto:

    Si Franz risparmia pure il fiato. Queste alzate d’ingegno della chiesa si commentano da sole!!!
    …Ma anche la gente però… non solo va in confessionale a raccontare “quante volte” ma addirittura i dettagli tecnici…
    Hei! se c’è qualcuno che vuole vedersi annullato il matrimonio senza tanti casini non esiti a confessare l’uso del preservativo!!!

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.