Manifestazione di massa islamica a Milano: preghiera, protesta o sfida? - Franz's Blog

Manifestazione di massa islamica a Milano: preghiera, protesta o sfida?

Sabato pomeriggio: a Milano e a Bologna, qualche migliaio di islamici “occupano” le due rispettive piazze del Duomo per protestare contro i Raid a Gaza.

Oggi ho provato a chiamare la questura di Milano, per sapere se questa manifestazione fosse o meno autorizzata. Dopo diversi rimbalzi tra centralino e vari uffici (nella maggioranza dei quali non rispondeva nessuno), ho rinunciato, dato che nessuno sembrava essere in possesso di questa informazione.

A quanto leggo su “Il Giornale” di oggi, in questo articolo (che peraltro consiglio caldamente di leggere), per quanto riguarda Milano pare proprio che non ci fosse nessuna autorizzazione. I dimostranti, sempre secondo l’articolo, erano guidati dall’Imam della ex-moschea di viale Jenner (che non si capisce cosa ci faccia in giro, data l’accusa – e se non erro anche la condanna – di terrorismo) e hanno invaso la piazza. Il resto lo potete leggere nell’articolo.

Facciamo due conti: in due città Italiane, contemporaneamente una folla di musulmani decidono di protestare contro i raid a Gaza. Lo fanno occupando le piazze principali, nonchè simboli cristiani per eccellenza, senza autorizzazione, e con un coordinamento degno di un esercito.
Il Duomo chiude i portoni per “precauzione”, e NON SUCCEDE ALTRO.

In Italia mi pare esistano diversi reati configurabili, dalla manifestazione non autorizzata, all’occupazione abusiva di suolo pubblico forse. Il fatto che il Duomo sia stato costretto a chiudere le porte potrebbe anche far pensare all’articolo 405 del codice penale, che punisce con pena fino a due anni di reclusione chiunque impedisca l’esercizio del culto religioso in luoghi pubblici o a tal scopo destinati.


Nessuna reazione da parte delle forze dell’ordine. Nessuna reazione parimenti da parte della popolazione italiana, troppo impegnata in quel momento nell’inseguimento dei saldi.

Quella che è avvenuta a Milano altro non è che una sfida. I musulmani potevano andare a protestare davanti alle ambasciate israeliane. Perchè proprio nelle due piazze simbolo della religione cattolica invece? Sfida,semplicemente sfida: alle autorità, ai cittadini, alla religione.

L’ho detto, lo ripeto e non mi stuferò di farlo. La democrazia occidentale è andata a puttane! Senza nerbo, senza la volontà e la forza di difendere i propri valori e i propri ideali, al suo posto vigono il perbenismo, il buonismo, la demagogia, e il quieto vivere, quello stesso quieto vivere che tra non molto avrà la sua nemesi quando un Muezzin canterà le sue litanie comodamente seduto sulla testa della Madonna del Duomo di Milano.

E nessuno farà nulla, perchè sarà troppo tardi!

Tag Technorati: , ,

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

2 risposte a Manifestazione di massa islamica a Milano: preghiera, protesta o sfida?

  • che vergogna non dico altro… se lasciano passare questa creano un precedente. Ma chi diamine ci guida? Ma c’è rimasto qualcuno con i coglioni in Italia? Ci sono persone che guidano queste masse di ignoranti come gli pare, e nessuno fa nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Franz’s Blog

Se vuoi aiutarmi a tenere vivo questo blog, puoi fare una donazione. Non ci sono limiti, ne in basso ne in alto.

In ogni caso, Franz’s Blog resta a tua disposizione come per tutti.

Grazie infinite, qualunque sia la tua intenzione!





Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Cerca nel sito
Solo corrispondenza esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Cerca nei post
Cerca nelle pagina
Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Su FB…
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate