Berlusconi nega di aver mai parlato di polizia negli atenei. Allora… chi ce la racconta?

falsenewslogo.jpgOggi sull’ansa, un lancio di agenzia riporta le parole del Cavaliere, che nega di aver mai pensato di usare le forze dell’ordine negli atenei italiani.

I giornali l’hanno menata il più possibile nel senso contrario… non si capisce più una mazza. Chi la sta raccontando?

Quello che mi fa girare le balle,è che prima o poi la verità verrà fuori, ma se sarà a favore di Berlusconi, sarà un trafiletto a pagina 14, dopo le inserzioni. Se sarà a favore dei media, avremo un altro bellissimo giro di prime pagine.

Ed è sempre così. Quando devono onorare il diritto di replica, se la stessa non è a favore, viene sempre messa in modo che praticamente nessuno se ne accorga.

Questo caso, al di là di chi sia nel giusto, dimostra solo una cosa: non ci si può fidare dell’informazione ufficiale.

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

7 Comments

  1. paolo ha detto:

    Purtroppo (per te ma anche per gli italiani) hanno ragione i giornali! Oggi hanno pubblicato una foto col sito web (penso del Consiglio dei Ministri) dove era riportata la frase del Premier che parlava di Forze dell’Ordine. Ciao

  2. the_highlander ha detto:

    Io sono dell’opinione che tutti hanno diritto e libertà di fare ciò che gli pare fino a quando non ledono la libertà degli altri… io faccio lezione, e se chi protesta mi occupa l’aula e mi proibisce di fare lezione allora abbiamo un problema perchè è una forma di violenza per me intollerabile. Mercoledì scorso sono capitato in mezzo ad una marcia di protesta di studenti che cantavano slogan di tutti i tipi e, nonostante fosse chiaro che quasi tutti erano manipolati da pochi registi, ringraziavo il cielo di essere in una nazione democratica, che permette questo genere di cose. Però il rispetto delle idee degli altri deve essere a due sensi. Una cosa è manifestare il proprio disagio ed incazzatura, una cosa è creare problemi commettendo atti al limite della legalità (ed es occupando scuole, binari o bloccare città come hanno fatto i tassisti e autisti dei camion). Il governo dovrebbe essere super-partes, proteggere il diritto a manifestare, ma anche proteggere il diritto delle persone che non ritengono di farlo.

    • Franz ha detto:

      Caschi a fagiolo! E’ proprio l’argomento del prossimo post sulla ricerca della verità! Coming soon!

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.