Crisi mutui: cala il costo del denaro ma non quello della rata.

Chissà perchè me lo sentivo.

Fino a che il costo del denaro saliva, l’indice Euribor (quello su cui vengono attualizzati i calcoli per gli interessi sul mutuo) lo seguiva con fedeltà ed immediatezza.

Oggi che il costo del denaro scende, casualmente l’Euribor se ne va per i cazzi suoi.

Le rate rimangono al costo stellare cui sono arrivate, perchè di fatto l’Euribor viene deciso dalle banche, e figurati se ‘sti qua non approfittavano dell’occasione per continuare a mettersi in tasca il loro sporchi danari.

Il mercato immobiliare è fermo. Se la gente decide di svendere gli immobili assisteremo alla più grande crisi economica che si sia mai vista in questo paese, i giornali fanno di tutto per gridare al panico annunciando un calo del valore medio per gli immobili del 15% in due anni, ma le banche continuano a cucchiaiare imperterrite, grazie anche alla nostra inedia.

A me sembra una grandissima truffa…

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.