Il mondo va a puttane, al governo litigano per una vignetta del cazzo

Il modello economico attuale sta mostrando sempre più i suoi limiti, in una crisi finanziaria senza precedenti, forse aiutato, forse no.

Ma in Italia il governo e l’opposizione, invece che darsi da fare per arginare le conseguenze gravi che stanno per colpire questo paese (e che anche un perfetto idiota a questo punto è in grado di prevedere), cosa fanno? Litigano per una vignetta comparsa sul settimanale satirico dell’unità.

Una vignetta in cui un cretino armato minaccia Brunetta.

Invece di chiedersi se quella vignetta non sia in realtà un sintomo di qualcosa di più profondo che sta esasperando l’Italia, litigano sul fatto che l’uomo sia armato “perchè sulle armi non si scherza”. Come dire l’idiota che guarda il dito invece della Luna.

Sono peggio degli islamici che si offendono per le vignette su Maometto, cazzo!

Diceva bene ieri Bertolino a Zelig a proposito del DDL Carfagna:

“Il nostro è un paese che va a puttane!”

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

1 Comment

  1. vale ha detto:

    Franz grazie di riportare tutte queste notizie in modo così efficace.
    serve a stare attenti a queste porcherie anche quando non si ha per così dire “tempo”

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.