Racconto Zen

Un sacerdote incontrò un giorno un Maestro Zen e, volendo metterlo in imbarazzo, gli domandò:

 

“Senza parole e senza silenzio,

 

sai dirmi che cos’è la realtà?”

 

Il Maestro gli diede un pugno in faccia

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.