Digiuno e chemioterapia - Franz's Blog

Digiuno e chemioterapia

Riporto un comunicato dell’AGI di oggi:

(AGI) – Chicago – Appena 48 ore di digiuno sono sufficienti perche’ i topi in laboratorio non risentano delle pesanti ricadute della chemiotepia. Lo rivela un sensazionale studio di un’equipe di scienziati dell’University of Southern California, guidati da un biologo italiano, Valter Longo, che ha proprio utilizzato il digiuno per contrastare gli effetti della chemio. L’equipe guidata dallo scienziato italiano ha messo a punto un metodo che, non solo promette di rivoluzionare la lotta contro i cancro, ma potrebbe anche consentire le dosi di chemioterapia senza effetti secondari. Il ricercatore italiano ha scoperto che sottomettendo un organismo -per ora, i test in laboratorio sono stati realizzati solo sulle cavie- le cellule sane concentrano le loro scarse energie sulla sopravvivenza, il che le rendi piu’ resistenti alla chemioterapia rispetto a quelle cancerose. La ricerca, cominciata 4 anni fa, e’ stata pubblicata sulla rivista scientifica Pnas (Proceedings of the National Academy of Sciences) Early Edition e e’ stata accolta negli ambienti medici con grande attenzione. “Tutti cercavano la bacchetta magica che danneggiasse solo le cellule tumorali e non attaccasse quelle sane. La nostra proposta e’ diversa: perche’ non lasciare tranquille le cellule cancerose e proteggere le restanti dalla chiemioterapia?”: cosi’ l’autore della ricerca, Valter Longo, spiega la riflessione che ha dato il via al suo lavoro. L’utilizzo del digiuno presuppone una rivoluzione copernicana nella terapia del cancro. “Di solito un oncologo dice che una buona alimentazione aiuta a superare il cancro, ma da un punto di vista dell’invecchiamento, e’ noto che la restrizione calorica favorisce la conservazione delle cellule”, spiega lo scienziato, specialista in geriatria. Per ora gli esperimenti sono stati fatti solo sulle cavie ma hanno dato risultati strabilianti: “Abbiamo usato dosi molto alte di chemio, osservando gli animali correre come se niente fosse”. Nei prossimi mesi dovrebbero partire i test sugli esser umani su malati di cancro in California e Longo sembra molto ottimista: “Nonostante le differenze tra l’organismo degli esseri umani e quello dei topi, il principio sotteso alla teoria deve funzionare perche’ il comportamento delle cellule sane e delle cellule cancerose e’ molto simile”. Le cavie utilizzate “nono mostravano segni di stress o dolore” dopo il trattamento chemioterapico, nonostante fossero stati sottoposti a dosi superiori 3/4 volte a quella massima consentita negli umani. Dopo 2 giorni di digiuno, i topi perdevano il 20 per cento del peso e lo riguadagnavano nei 4 giorni successivi alla chemioterapia; quelli che digiunavano per 60 ore, ne perdevano il 40 per cento, ma lo recuperavano in una settimana. Oltre la meta’ delle cavie che non sono state messe a digiuno sono decedute per il cancro, le sopravvissute hanno perso il 20 per cento del peso dopo la cura. Solo uno dei 28 topini messi a digiuno e’ morto. (AGI)

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

3 risposte a Digiuno e chemioterapia

  • U.S.A. :
    La chemioterapia distrugge la memoria e il cervello…….Dall’ Dott Silvermann , Neurologo del “ California University Los Angeles hospital “ capo Equipe di Ricerca neurologica “…..….sugli effetti dannosi della chemioterapia………”
    Duilio Pacifico : Giornalista scientifico, FDA USA

    Los Angeles: Uno studio della l’Università della California a Los Angeles e pubblicati sull’ultimo numero della rivista “ Breast Cancer Research and Treatment” mostra qualcosa che gia si sapeva e cioè che come afferma lo studio U.S.A. “…..la chemioterapia è dannosa al cervello …” e non solo se cadono capelli ma è dannose alla salute dell organismo .

    Ci sono alternative come la Ipertermia per le parti Molli, (fegato,pancreas, intestino, seno, con nessun effetto collaterali negativo come cadute di capelli e dimagrimenti, e niente bisturi , ne avvelenamementi da farmaci) e la “ Radioterapia con acceleratore Lineare a 3D “ per le partì dure (cervello, Utero, Polmone , ) , inventata nei Laboratori del “ Dipartimento di Fisica di Stoccolma diretto dal dott. Lax in Svezia…

    Si dice le alcune industrie farmaceutiche , di fronte al dio denaro , non guardano ai progressi della scienza ma restano ancorati ai farmaci di trenta anni fa…..
    La chemioterapia , secondo quanto afferma questo accredita studio “…induce Modificazioni sostanziali nel metabolismo cerebrale e nel flusso ematico, e questi effetti il paziente può risentire anche a dieci anni di distanza. Questi risultati aiutano a spiegare i disturbi lamentati dai pazienti sottoposti a chemioterapia…”
    “….Le persone faticano a mettere a fuoco e a ricordare le cose in un modo che non gli accadeva prima della chemioterapia…;
    Lo spiega il dott. Silverman, direttore dello studio benemerito effettuato da Lui e dai suoi benemeriti. .
    Silverman e colleghi hanno usato la PET per scandire il cervello di pazienti che erano state sottoposte a intervento chirurgico per la rimozione di un cancro al seno da cinque a dieci anni prima. Una parte di esse era stata sottoposta a chemioterapia per ridurre il rischio di recidive.
    Confrontando le immagini PET ottenute da questo gruppo, da un gruppo di pazienti non sottoposte a chemioterapia e da un ulteriore gruppo di controllo di soggetti sani, si è riscontrato come nelle pazienti trattate si potesse riscontrare una forte diminuzione del metabolismo cerebrale ….A questa riduzione del metabolismo corrispondeva un peggioramento nei test sulle capacità mnemoniche.
    Insomma la scoperta verificata , che in Svezia era gia stata appurata dal “ karolinska Hospital Center “ e in USA da diversi Ospedali Americani e Canadesi , come la “ “New York Hospital State Island “
    D.P.

  • E’ vero io sto facendo un ciclo di 8 kemio :bleah: :bleah: sono al sesto e i miei riflessi sono molto rallentati 🙁 🙁 🙁 così oltre a tutti i vari disturbi: perdita di capelli, unghie e lingua nere, perdita di sapori, sangue dal naso, vomito, diarrea, insonnia anche la perdita delle cognizioni cerebrali. Cioè se non ci riesce il cancro ti uccide la kemio!!! Grazie care lobbies farmaceutiche :killyou: :killyou: :killyou: e grazie anche agli oncologi che aiutano le suddette ad usarci come cavie umane!!! :kissmyass2: :kissmyass2: :kissmyass2:

    • anche se non ci conosciamo, ti sono vicino…so cosa vuol dire…per esperienza non diretta personale, ma familiare…
      non sono un medico, ma mi permetto di suggerirti di compensare con terapie che rafforzano il sistema immunitario (se non le stai già facendo), come la terapia puccio a base di vitamine e glutatione (rispetto ad altre terapie ortomolecolari, ha costi accessibili), serve a mantenere sotto controllo lo stress ossidativo….in teoria..”teoria” e quindi non pratica..il nostro corpo dovrebbe potere produrre anticorpi e difese contro tutTo ciò che è intruso, chemio compresa (che potrebbe esserE rigettata dal corpo)..nella pratica poi ognuno ha la propria sfida, MA NON E ‘ IMPOSSIBILE.
      TIENI DURO, un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Franz’s Blog

Se vuoi aiutarmi a tenere vivo questo blog, puoi fare una donazione. Non ci sono limiti, ne in basso ne in alto.

In ogni caso, Franz’s Blog resta a tua disposizione come per tutti.

Grazie infinite, qualunque sia la tua intenzione!





Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Cerca nel sito
Solo corrispondenza esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Cerca nei post
Cerca nelle pagina
Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Su FB…
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate