La situazione in Tibet peggiora

500 fermati tra i sostenitori del tibet libero, morti e feriti tra i dimostranti.

La situazione è sempre più grave. Ormai la Cina non si ferma più. Il Dalai Lama parla di “Genocidio culturale”, e lui non è uno di quelli che usano parole a caso.

Ho cercato qualcosa in giro per la rete:
Andate a vedere il sito students fo a free tibet.  E’ in inglese, ma molto aggiornato sulla situazione. Tra l’altroriporta un articolo della Bild, secondo cui un nutrito gruppo di atleti di fama internazionale stia considerando di boicottare le Olimpiadi per protesta.

Su youtube si trova qualcosa, anche se le autorità cinesi hanno prontamente blindato la rete:

Potete vedere qualcosa qui:

 

 

E poi andate a vedere il sito Tibet Online parla di 500 studenti arrestati

E se poi invece volete capire cosa sono i comunisti italiani, andatevi a leggere questo articolo dell’Unità, qui.  Si commenta da solo.

Condividi

Commenta con il tuo nome Facebook

1 Comment

  1. cessna ha detto:

    Ho visto i commenti all’articolo precedente. Io aggiungerei che il papa sta veramente facendo una figuraccia. Altri interventi sono attesi nei prossimi giorni diceva ieri il tiggì. Mah!

Lascia un commento

Inserendo un commento acconsenti al trattamento dei tuoi dati. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa. I campi seguiti da "*" sono obbligatori. La tua email comunque NON viene pubblicata.