Autostrade, finanziamenti, autogrill, panini e cessi (scusate l’accosto) 2 - Franz's Blog

Autostrade, finanziamenti, autogrill, panini e cessi (scusate l’accosto) 2

autostradeOggi ho inviato questa mail a info@autostrade.it. Vi terrò aggiornati sui (non probabili ) sviluppi.

Buongiorno, a chi di competenza, desidero segnalare quanto segue:

Martedi 11 Marzo sera, alle ore 23 circa, percorrevo con la mia moto il tratto della Milano Venezia, in direzione Milano, subito prima dello svincolo per la A21.
Circa tre chilometri prima dello svincolo, superavo un tir, passando dalla corsia più interna a quella centrale. Nel compiere la manovra, entrambe le ruote della mia moto sono state fatte prigioniere del solito squarcio nell’asfalto, lasciato da qualche mezzo pesante nel manto stradale. Io chiamo questi squarci “unghiature”, perchè hanno l’aspetto di graffi nell’asfalto.

Forse a nessuno dei loro benpensanti signori, giunge in corteccia cerebrale che le moto sono veicoli come gli altri, solo che invece di quattro ruote ne hanno due. Cosa che li rende per loro natura instabili, SPECIALMENTE SE SI INFILANO IN UNA SPECIE DI ROTAIA lunga circa trenta metri, larga almeno dieci centimetri e profonda non so quanto, anche alla velocità (come nel mio caso) di 110 Km/h. Il risultato di un tale evento è l’innesco inesorabile di una serie di oscillazioni del mezzo, che se non controllate (e vi assicuro che un pilota alle prime armi o di solo media esperienza può non essere in grado di farlo) portano quasi inevitabilmente alla caduta ed ai conseguenti danni e ferite, anche letali.

Io non capisco come sia possibile che nel 2008:
A) l’Italia sia l’unico paese in cui le moto pagano lo stesso pedaggio delle auto
B) L’ente gestore se ne freghi altamente della salute di coloro che, pagando il sopracitato pedaggio, gli consentono di realizzare i guadagni che realizza

Egregi signori, l’altra sera sono stato fortunato. Ho controllato l’imbardata e me la sono cavata. Ma qualcun altro potrebbe non esserlo altrettanto. Se non riuscite ad essere colti da senso del dovere, che ne direste di prevenire le inevitabili rogne dovute a processi, richieste di danni, e magari accuse penali, facendo il vostro lavoro in cambio dei soldi che così spesso vi lasciamo nelle tasche, e rendendo un po’ più sicura la viabiliità sulla vostra rete?

Dovete capire che non esistono solo le automobili. Esistono anche i motoveicoli. Che pagando lo stesso prezzo hanno diritto a ricevere ugualmente un livello di servizio che ne tuteli adeguatamente la sicurezza di viaggio.

Rimango in attesa di un Vostro cortese cenno di riscontro.

Distinti Saluti

Francesco Amato
P.S. Qualora aveste bisogno di contattarmi su altri recapiti, vi prego di inviarmi una mail a questo indirizzo. Soddiferò immediatamente i vostri bisogni in tal senso

Franz

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta con il tuo nome Facebook

4 risposte a Autostrade, finanziamenti, autogrill, panini e cessi (scusate l’accosto) 2

  • Non ci credevo, ma mi hanno risposto:
    “Il tratto rientra nelle competenze della BRESCIA – PADOVA con sede in verona cordiali saluti pierluigi pezzi”

    Bene: inoltrato immediatamente il messaggio!!! Attendo sviluppi!

  • Molto spiritoso, ma ho trovato una piccola incongruenza: come hai fatto a trovare, sia pure in deplorevoli condizioni, un cesso delle donne libero, d’estate, in periodo presumibilmete vacanziero, quando io, di sesso femminile, sono quasi sempre costretta a fare code allucinanti e a fiondarmi, con l’aria altera di chi se ne frega di quello che pensano gli altri, nel bagno degli uomini, libero e spesso più pulito, sfidando pregiudizi e educazione retro?
    Considera, a suffragio di questa mia, che noi donne siamo più tante (Pare sette volte) e che abbiamo la vescica più debole (invero l’unica cosa più debole che abbiamo).

  • My Darling, puro caso immagino, a parte che era una settimana di ferragosto e in giro non c’era nessuno, a parte il dannato bus che ha intasato il grillo in questione.

  • oggi 16-03-2009 tratto firenze viareggio volevo mangiare qualcosa, mi sono fermato a fi. 1° autogril chiedo un panino senza formaggio o latticini mi è stato risposto ” allora vuoto?” io gli o detto che sono intollerante ai latticini, mi hanno fatto una risata, ed io sono venuto via. la cosa più triste per me è che fino a viareggio sono tutti autogril di stessa gestione verificando gli altri sul percorso che sono con lo stesso indirizzo gastronomico.
    GENTILI SIGNORI AL VERTICE RESPONSABILI DEL FOOD NELL’AUTOGRIL MA VI SIETE MAI DOMANDATI CHE PERCENTUALE DI ITALIANI SONO INTOLLERANTI AI LATTICINI? SE LO SAPRESTE FORSE GLI INVESTITORI IN AUTOGRIL SAREBBERO MOLTO PIù CONTENTI OTTENENDO PIù PROFITTI.
    la disponibilità di fare un panino con solo un salume o altro è cosa rara, per fortuna una gentile signora che a colto il mio problema lo trovata aal’autogril monte quisa nord, così gentilmente messo a mio agio o speso 37,40€. rifletta quel sig. che indica l’assortimento del food.
    grazie. sauro pardini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni Franz’s Blog

Se vuoi aiutarmi a tenere vivo questo blog, puoi fare una donazione. Non ci sono limiti, ne in basso ne in alto.

In ogni caso, Franz’s Blog resta a tua disposizione come per tutti.

Grazie infinite, qualunque sia la tua intenzione!





Newsletter:

Cosa aspetti... una pacca sulla spalla? Iscriviti! Metti la tua mail e clicca su submit. Io non faccio spam!


Cerca nel sito
Solo corrispondenza esatta
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Cerca nei post
Cerca nelle pagina
Professionals

Catherine Bellwald

Fisiatra, Agopuntrice, Esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Iscriviti ai podcast
Su FB…
Guardiani

Guardiani

Guardiani

- Romanzo -

Sullo sfondo della millenaria guerra con i Kerberos, razza dedita alla conquista ed al dominio, i Guardiani, guerrieri antichissimi dotati di straordinari poteri e le loro bellissime compagne, le Donne di Razza, anch’esse dotate di poteri e percezioni sottili e in grado di tramutarsi in enormi pantere, sono alla ricerca del futuro Guardiano Imperiale, disincarnato a forza dai Kerberos e del tutto inconsapevole su un pianeta sconosciuto. La sopravvivenza di milioni di razze e pianeti dipende da una corsa contro il tempo per ritrovare Kirshan prima che lo facciano i nemici.

Kesa – Alla Fine della Solitudine

Kesa
Alla fine della solitudine.

Kesa Alla fine della solitudine

- Romanzo -

Una storia dolce e intensa, ambientata in una Milano moderna, ma che spesso ritorna ai ricordi di altre vite vissute da Mira, in tempi antichi in cui straordinari poteri le consentivano di influire sul destino di interi popoli. Una trama avvincente che guida il lettore con dolcezza in una dimensione spirituale di amore, passione e sacrificio, sullo sfondo del percorso interiore di un essere eccezionale.

La Magia del Cuore

La Magia del Cuore.

La Magia del Cuore

- Saggio -

Una sintesi di un cammino di ricerca interiore con suggerimenti, tecniche e metodiche per lo sviluppo personale.

Pensiero Lucido

Pensiero Lucido.

Pensiero Lucido

- Saggio -

Esposizione e metodi per una progressiva affinazione delle proprie capacità cognitive.

Antaratman Yoga

Antaratman Yoga.

Antaratman Yoga

- Saggio -

La descrizione delle tecniche vocali e dei contenuti alla base del metodo Antaratman Yoga.

Istruzioni d’uso del blog
Leggi prima di sparare cazzate! Leggi prima, poi spari cazzate